Giornata mondiale del libro: festeggiamo con BEBA e le sue fiabe!

Oggi la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, un evento patrocinato dall’UNESCO  per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.

Io sono follemente innamorata dei libri, ne ho sempre almeno tre ai piedi del letto pronti per essere letti. E lo sai che ho scelto di diventare assistente sociale proprio leggendo i libri di Torey Hyden?

Quindi per l’occasione ho deciso di anticipare il consueto articolo settimanale al lunedì e di invitare una persona speciale a festeggiare con noi.

Lei si chiama Beba, e la sua valigetta degli attrezzi  è piena di…. Libri!

racconti e fiabe ricercate apposta tra tante,  per trasmettere il valore sociale ed educativo dei libri per la formazione, la crescita e lo sviluppo dei bambini.

A lei la parola 😉

“Buongiorno a tutte, e grazie ad Erica per avermi pensata proprio per questo giorno speciale.

Infatti oggi è il 23 Aprile, ed è La Giornata Mondiale del Libro.

Io sono Veronica, ma tutti i bimbi che mi conoscono mi chiamano Beba, e sono una CONTASTORIE.

Eggià…io per lavoro acquisto tantissimi libri (e non su Amazon, ma prediligo librerie indipendenti e ricercate) e successivamente questi libri diventano copioni di spettacoli di diverso genere che verranno raccontati ai bimbi utilizzando diverse tecniche, passando dalla lettura, all’utilizzo di marionette, al teatro delle ombre e molto altro.

Il mio obiettivo è proprio quello di fare conoscere le favole classiche, personaggi storici che hanno fatto la differenza nella Storia, leggende, miti greci… in un un modo del tutto diverso dal semplice ascolto passivo. Le storie che racconto diventano veri spettacoli interattivi dove gli stessi bambini ne diventano i protagonisti.

Mi sono laureata in Scienze dell’educazione e successivamente ho svolto dei corsi privati di teatro e educazione narrativa, in quanto mi sono accorta che le favole donano dei momenti di unione, attenzione e insegnamento di valori.

E’ davvero molto importante leggere ai bambini per svariati motivi. A partire dai 5 mesi il bambini hanno già un ascolto attivo e la lettura ad alta voce permette loro di sviluppare capacità cognitive e linguistiche. Inoltre è fondamentale leggere ai piccoli favole legate alle emozioni, in quanto si è appreso che queste aiutino la comprensione e all’immedesimazione in esse, (difficili da comprendere a volte dagli stessi adulti).

Un altro motivo per cui ti consiglio di leggere molte favole al tuo bambino?  Perché sicuramente ti aiuterà a rafforzare il rapporto che vi lega e a  ritrovare la fanciullezza.

Molto spesso gli adulti si allontanano dai libri del bambino nel momento in cui lui impara a leggere, lasciandolo solo con molte parole incomprese. Questo provoca in molti bambini (non in tutti) l’allontanamento dai libri o un disinteressamento.

Un consiglio che mi sento di dare è quello di tenersi del tempo e dei libri da leggere insieme (magari  quelli più discorsivi) e interpretare i vari personaggi che incontrerete nel vari libri scelti.

Chissà che non vi tocchi la trasformazione in  una strega malvagia, un principe azzurro o una rana puzzolente…. a quel punto voi non starete più leggendo il libro ma starete vivendo un’avventura con vostro figlio!

Voglio salutarvi lasciandovi il link della mia pagina Facebook, all’interno troverete tutti i miei spettacoli e i vari corsi che tengo per bambini e adulti”.

 

Ringrazio Veronica (Beba), per averci fatte entrare nel mondo delle fiabe e vi invito ad andare a vedere i suoi spettacoli con i vostri bambini 😉

 

Come sempre, per maggiori informazioni: erica@ericazani.it

Un abbraccio

Erica

 

 

Gratis per te

“IL MANDALA DELLA VITA – Come e perché realizzare il tuo mandala e iniziare a prendere in mano la tua vita”. Iscriviti alla newsletter e ricevilo subito!

Rispetto la tua privacy e non invio mai spam.

 

 

 

 

Commenti Facebook:

Leave A Response

* Denotes Required Field